Informazione Importante

Benvenuto/a nel Financial Lab di AXA Investment Managers

Un blog dedicato a promotori finanziari, consulenti finanziari autonomi e a private banker, dove trovare i nostri market insights, l’asset allocation del nostro team di Ricerca e Strategia di Investimento, le view dei nostri gestori, e molto altro.

Per una sintesi della settimana, iscriviti alla nostra newsletter!

Disclaimer
IL CONTENUTO DI QUESTO SITO NON COSTITUISCE OFFERTA, RACCOMANDAZIONE NÉ SOLLECITAZIONE ALL’ACQUISTO O ALLA VENDITA DI SPECIFICI STRUMENTI FINANZIARI MA HA FINALITÀ UNICAMENTE INFORMATIVA. L’ACCESSO A QUESTO BLOG, È RISERVATO ESCLUSIVAMENTE A INTERMEDIARI, CONSULENTI FINANZIARI AUTONOMI E INVESTITORI PROFESSIONALI.
Cliccando su “Accetto”, l’utente dichiara di rivestire una delle predette qualifiche, come definite e disciplinate dalla normativa tempo per tempo vigente.
Prima dell’adesione, l’investitore deve prendere visione del Prospetto e del KIID, disponibili sul sito www.axa-im.it.

 

Il sito contiene informazioni non appropriate per i clienti al dettaglio, in quanto potrebbero non consentire un’adeguata comprensione di tutti i profili connessi all’investimento.
E’ responsabilità del soggetto che accede alla presente sito verificare la propria qualità di intermediario, consulente finanziario autonomo o di cliente professionale. AXA Investment Managers non potrà essere ritenuta responsabile per accessi al presente sito da parte di soggetti diversi dalle categorie sopra indicate.
L’accesso al sito è considerato, da AXA Investment Managers, un atto consapevole, spontaneo e autonomo.
Alla prossima visita del presente sito, non apparirà più questa pagina. Tale funzionalità richiede l’utilizzo di cookies.

****
Informazioni importanti relativamente ai cookies:
Questo sito web utilizza cookies per raccogliere informazioni su come i visitatori utilizzano il sito. E’ possibile abilitare o disabilitare i cookies modificando le impostazioni del proprio browser. E’ possibile scoprire come effettuare tale modifica e trovare altre informazioni sui cookies nella sezione avvertenze legali.

Torna su

Patrimonio gestito record per AXA IM, consistente la raccolta da terzi

Nel 2014 AXA IM preme sull’acceleratore della crescita grazie a una raccolta netta per 19 miliardi di euro. Il patrimonio gestito a fine dicembre 2014 ammonta a 623 miliardi di euro, in crescita del 14% rispetto ai 547 miliardi del 2013.

“La nostra priorità come società è di incrementare il patrimonio di terzi, continuando nel contempo ad assistere e sostenere il Gruppo AXA in tutto il mondo. Mi fa pertanto piacere che la maggior parte della nostra raccolta netta, 19 miliardi di euro nel 2014, provenga da clienti esterni al Gruppo AXA, sui mercati istituzionali e wholesale. La crescita positiva della raccolta, del patrimonio gestito, dei ricavi e degli utili sottostanti crea una base solida per poter premere sull’acceleratore della crescita nel 2015.”

Andrea Rossi, CEO di AXA IM

axa im

Alcuni dati

Questo incremento del patrimonio è attribuibile a una robusta raccolta netta e all’effetto combinato dei tassi di cambio e del mercato (per 58 miliardi di euro). La raccolta netta di 19 miliardi di euro rappresenta un incremento del 56% rispetto al 2013(1).

I ricavi per 1.125 milioni di euro sono in crescita del 9% rispetto all’anno precedente grazie all’aumento delle commissioni di gestione collegato all’incremento del patrimonio medio e al mix di prodotti diversificato(2) . AXA IM registra un incremento dell’utile operativo del 14% che genera un utile sottostante pari a 211 milioni di euro, in aumento del 23% rispetto al 2013.

Costante espansione su scala globale

Nel 2014 abbiamo continuato ad ampliare in modo selettivo la presenza geografica. Negli Stati Uniti, AXA IM ha assunto molti nuovi collaboratori, tra cui un nuovo Head of Client Group, Stephen Sexeny, e ha rafforzato il team RFP locale. È stata molto importante la sottoscrizione della Convenzione di collegata partecipante che consente alla Società di distribuire negli Stati Uniti strategie che sono gestite in Francia e, presto, l’accordo sarà esteso anche al Regno Unito.

Dal punto di vista della raccolta, mentre la tendenza resta positiva per le categorie di investimento tradizionali, come azioni e obbligazioni, è forte anche l’interesse per i prodotti alternativi, tra cui immobili commerciali e CLO. Nel 2015 è nostra intenzione continuare a incrementare la raccolta di terzi, sia negli Stati Uniti sia in Canada, dove abbiamo acquisito importanti mandati nel 2014.

Siamo presenti in Asia sin dal 1998 con sedi a Hong Kong, Pechino, Singapore, Sydney e Tokyo, oltre alle joint venture a Shanghai, Seul e Mumbai. Le joint venture di AXA IM hanno registrato grandi successi nell’anno appena trascorso, offrendo un contributo rilevante in termini di raccolta netta. Nel 2014 abbiamo introdotto 20 nuovi fondi a Hong Kong e Singapore, il totale dei fondi registrati sale quindi a 36 sui due mercati. Nel 2015, AXA IM ha in programma di continuare a migliorare il proprio profilo, ampliare il portafoglio clienti e l’offerta di prodotti nell’Asia del Pacifico.

Nell’anno in corso continueremo a concentrarci su questo obiettivo di crescita. Nel febbraio di quest’anno, AXA IM ha assunto un team di tre collaboratori che si occuperanno dell’assistenza ai clienti dei paesi nordici. Rivolgendosi a un mercato in forte crescita, rafforzeremo ulteriormente la presenza in America Latina concentrandoci in particolare su Messico, Colombia e Perù, ma continueremo a crescere anche in Cile dove la società opera coi fondi pensione locali da oltre 10 anni.

Andrea Rossi ha dichiarato:

Stiamo diventando sempre più globali. Oggi abbiamo oltre 2.300 collaboratori, tra cui 250 portfolio manager, in 28 città di 21 paesi. Impieghiamo più di 150 persone negli Stati Uniti e oltre 100 in Asia, senza includere le JV. Continueremo ad ampliare la nostra presenza globale ma in modo mirato. Desideriamo accelerare la crescita nei mercati maturi chiave dove non abbiamo ancora una quota di mercato significativa, come negli Stati Uniti, in Giappone e nei paesi nordici. Nei mercati in forte crescita, tra cui Asia e America Latina, continueremo ad ampliare la distribuzione. Rafforzeremo anche le posizioni storicamente robuste in Europa, consolidando la presenza nei mercati retail e delle unit-linked. Ci impegniamo affinché l’offerta soddisfi le esigenze dei nostri clienti, pertanto adottiamo un approccio segmentato. Tra l’altro, abbiamo un team dedicato ai fondi sovrani e un forte orientamento sulle compagnie assicurative.

Il 2014 è stato un anno positivo per AXA IM con un ottimo risultato finanziario e un buon rendimento degli investimenti, oltre all’innovazione costante dei prodotti. Nel 2015 vogliamo fare ancora di più. Siamo convinti che la differenziazione tra asset class, clienti e aree geografiche ci aiuterà a conseguire i nostri ambiziosi obiettivi di crescita.”

infographic_result2014_EN

(1) La raccolta netta nel 2014 è stata di €19 miliardi. La raccolta netta nel 2013 esclusa AXA Private Equity (AXA PE) è stata di €10.5 miliardi. Il dato di raccolta netta di €12.2 miliardi riportata nei dati di chiusura dell’anno scorso include il contributo di AXA PE fino a Settembre 2013. AXA PE è stata venduta il 30 settembre 2013.
(2) Si riferisce ai ricavi netti, ovvero al netto delle commissioni ai distributori.

Tutti i dati sono a fine dicembre 2014, se non diversamente specificato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *