Informazione Importante

Benvenuto/a nel Financial Lab di AXA Investment Managers

Un blog dedicato a promotori finanziari, consulenti finanziari autonomi e a private banker, dove trovare i nostri market insights, l’asset allocation del nostro team di Ricerca e Strategia di Investimento, le view dei nostri gestori, e molto altro.

Per una sintesi della settimana, iscriviti alla nostra newsletter!

Disclaimer
IL CONTENUTO DI QUESTO SITO NON COSTITUISCE OFFERTA, RACCOMANDAZIONE NÉ SOLLECITAZIONE ALL’ACQUISTO O ALLA VENDITA DI SPECIFICI STRUMENTI FINANZIARI MA HA FINALITÀ UNICAMENTE INFORMATIVA. L’ACCESSO A QUESTO BLOG, È RISERVATO ESCLUSIVAMENTE A INTERMEDIARI, CONSULENTI FINANZIARI AUTONOMI E INVESTITORI PROFESSIONALI.
Cliccando su “Accetto”, l’utente dichiara di rivestire una delle predette qualifiche, come definite e disciplinate dalla normativa tempo per tempo vigente.
Prima dell’adesione, l’investitore deve prendere visione del Prospetto e del KIID, disponibili sul sito www.axa-im.it.

 

Il sito contiene informazioni non appropriate per i clienti al dettaglio, in quanto potrebbero non consentire un’adeguata comprensione di tutti i profili connessi all’investimento.
E’ responsabilità del soggetto che accede alla presente sito verificare la propria qualità di intermediario, consulente finanziario autonomo o di cliente professionale. AXA Investment Managers non potrà essere ritenuta responsabile per accessi al presente sito da parte di soggetti diversi dalle categorie sopra indicate.
L’accesso al sito è considerato, da AXA Investment Managers, un atto consapevole, spontaneo e autonomo.
Alla prossima visita del presente sito, non apparirà più questa pagina. Tale funzionalità richiede l’utilizzo di cookies.

****
Informazioni importanti relativamente ai cookies:
Questo sito web utilizza cookies per raccogliere informazioni su come i visitatori utilizzano il sito. E’ possibile abilitare o disabilitare i cookies modificando le impostazioni del proprio browser. E’ possibile scoprire come effettuare tale modifica e trovare altre informazioni sui cookies nella sezione avvertenze legali.

Torna su

AXA WF Global Strategic Bonds – Update Mensile

Il tema del mese: 3 anni di rendimenti “corretti per il rischio”.

Gestire attivamente il rischio con il nostro processo di investimento basato su diversificazione e flessibilità

AXA WF Global Strategic Bonds ha raggiunto i tre anni di vita lo scorso mese. In questo periodo, il fondo ha avuto un rendimento annualizzato pari a 6,11%1 con una volatilità annualizzata del 3,26%1 – uno Sharpe ratio di 1,841.

In quella che si è rivelato essere una prima metà d’anno molto difficile per il fixed income, la performance del fondo ha retto bene, ottenendo un rendimento positivo del 2,20%1 da inizio 2015, in un periodo in cui l’indice Barclays Global Aggregate TR (hedged in USD) ha registrato +0,85%. L’obiettivo di  AXA WF Global Strategic Bonds è di generare un rendimento positivo corretto per il rischio – ovvero il nostro focus non è solo nel generare performance positive ma anche allo stesso tempo nel minimizzare i rischi a cui sono esposti i nostri investitori.

morningstar_line

La volatilità è uno degli indicatori tradizionali del rischio di un prodotto; dal lancio del fondo (a maggio 2012) il nostro approccio incentrato sulla diversificazione ci ha aiutato a minimizzarla. Confrontando i rendimenti e le volatilità delle asset class in cui investiamo,  AXA WF Global Strategic Bonds ha generato una performance in linea con il rendimento mediano delle singole classi di attivo che compongono l’universo (ovvero posizionandosi a metà classifica tra il migliore ed il peggiore), ma con una volatilità più bassa della maggior parte di ciascuna di queste.

gsb-monthly-1

Il drawdown è un’altra misura del rischio utile per valutare la potenziale perdita a cui un investitore è esposto in un dato periodo. Guardando i vari segmenti del mercato obbligazionario nel 2015 si nota come un’asset allocation attenta e diversificata è strategica nel mitigare il rischio in momenti in cui si vedono rendimenti negativi.

Sebbene buona parte delle asset class obbligazionarie abbiano registrato performance positive nel 2015, questa non è stata ottenuta con poca volatilità. Evitando o riducendo l’esposizione alle categorie di titoli che ci aspettiamo abbiano performance deludenti o che riteniamo troppo rischiose, AXA WF Global Strategic Bonds ha registrato una perdita massima che non ha mai superato l’1% in alcun giorno (meglio di tutte le asset class, fatta eccezione per il credito high yield Euro) nel 2015.

gsb-monthly-2

Il nostro processo di investimento, che classifica i titoli obbligazionari in Difensivi, Intermedi e Aggressivi in base alla loro sensibilità a tassi d’interesse e/o spread, è stato un elemento chiave che ci ha consentito di avere il profilo di rischio/rendimento sopra descritto.

Diversificare gli investimenti su un ampio spettro di asset class obbligazionarie, con diversi fattori che ne determinano la performance, consente di contenere le perdite che si possono riscontare su un singolo segmento. Questa strategia implica che non supereremo mai il rendimento della miglior asset class di uno specifico periodo, ma porta AXA WF Global Strategic Bonds ad avere un rendimento corretto per il rischio caratterizzato da volatilità ed un drawdown più bassi della maggior parte delle singole asset class.
1 in USD, lordo, alla fine di maggio 2015. Volatilità calcolata su base mensile.

Vai alla pagina del fondo AXA WF Global Strategic Bonds.

Il contenuto è stato prodotto con dati aggiornati al 16 giugno 2015.

nick-hayes-big

Nick Hayes

Lead Fund Manager AXA WF Global Strategic Bonds


Morningstar: i riferimenti ai premi e alle tabelle di categoria non indicano classificazioni future relativamente ai suddetti. Dati al 31/05/2015, AXA WF Global Strategic Bonds classe A in USD (categoria Global Flexible Bond).
Copyright (2015) Morningstar. Tutti I diritti riservati. Le informazioni, i dati, le analisi e le opinion (“Informazioni”) contenuti in questo documento (1) includono informazioni di proprietà di Morningstar; (2) non possono essere duplicati o distribuiti; (3) non costituiscono consigli d’investimento; (4) vengono fornite esclusivamente a titolo informativo; (5) non vi è garanzia di completezza, accuratezza e puntualità; e (6) possono riferirsi a dati sui fondi pubblicati in varie date. Morningstar non è da considerarsi responsabile di alcuna decisione di investimento, danno o perdita derivanti dalle informazioni ivi fornite. I rendimenti passati non sono garanzia di quelli futuri.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *