Informazione Importante

Benvenuto/a nel Financial Lab di AXA Investment Managers

Un blog dedicato a promotori finanziari, consulenti finanziari autonomi e a private banker, dove trovare i nostri market insights, l’asset allocation del nostro team di Ricerca e Strategia di Investimento, le view dei nostri gestori, e molto altro.

Per una sintesi della settimana, iscriviti alla nostra newsletter!

Disclaimer
IL CONTENUTO DI QUESTO SITO NON COSTITUISCE OFFERTA, RACCOMANDAZIONE NÉ SOLLECITAZIONE ALL’ACQUISTO O ALLA VENDITA DI SPECIFICI STRUMENTI FINANZIARI MA HA FINALITÀ UNICAMENTE INFORMATIVA. L’ACCESSO A QUESTO BLOG, È RISERVATO ESCLUSIVAMENTE A INTERMEDIARI, CONSULENTI FINANZIARI AUTONOMI E INVESTITORI PROFESSIONALI.
Cliccando su “Accetto”, l’utente dichiara di rivestire una delle predette qualifiche, come definite e disciplinate dalla normativa tempo per tempo vigente.
Prima dell’adesione, l’investitore deve prendere visione del Prospetto e del KIID, disponibili sul sito www.axa-im.it.

 

Il sito contiene informazioni non appropriate per i clienti al dettaglio, in quanto potrebbero non consentire un’adeguata comprensione di tutti i profili connessi all’investimento.
E’ responsabilità del soggetto che accede alla presente sito verificare la propria qualità di intermediario, consulente finanziario autonomo o di cliente professionale. AXA Investment Managers non potrà essere ritenuta responsabile per accessi al presente sito da parte di soggetti diversi dalle categorie sopra indicate.
L’accesso al sito è considerato, da AXA Investment Managers, un atto consapevole, spontaneo e autonomo.
Alla prossima visita del presente sito, non apparirà più questa pagina. Tale funzionalità richiede l’utilizzo di cookies.

****
Informazioni importanti relativamente ai cookies:
Questo sito web utilizza cookies per raccogliere informazioni su come i visitatori utilizzano il sito. E’ possibile abilitare o disabilitare i cookies modificando le impostazioni del proprio browser. E’ possibile scoprire come effettuare tale modifica e trovare altre informazioni sui cookies nella sezione avvertenze legali.

Torna su

AXA WF Global Optimal Income: continuiamo a investire in attivi growth beneficiando delle fasi di rialzo del mercato

Dopo un inizio d’anno difficile, gli ultimi dati indicano che la crescita globale si sta stabilizzando in questo trimestre, a supporto della nostra opinione secondo la quale è troppo presto per spostarsi verso posizioni di ribasso sugli attivi growth e, in particolare, sui titoli azionari.

Storicamente hanno performato bene fino a sei mesi prima di una recessione (e non prevediamo una recessione a breve).

La stabilizzazione della crescita globale si sta verificando in un contesto di divergenze regionali sempre più profonde. Mentre l’economia statunitense accelera, ci sono rischi di ribasso per la Cina e l’Area Euro e s’intensificano le pressioni di mercato sulle economie vulnerabili dei mercati emergenti.

In parallelo, continuiamo a prevedere pressioni al rialzo sull’inflazione, in parte dovute all’aumento dei prezzi del petrolio e in parte all’irrigidimento del mercato del lavoro.

 

La nostra soluzione

In questo contesto, AXA WF Global Optimal Income continua a mettere a segno una brillante performance.

A dimostrazione che l’approccio alla gestione rischi, anche quelli di breve termine, ha funzionato bene in questa prima metà dell’anno, basta guardare al drawdown nella fase di storno del mercato azionario, tra fine gennaio e inizio marzo: -1,3% per la classe A in Euro (dati mensili, al netto delle commissioni). A scopo illustrativo, i mercati azionari globali1 hanno registrato un -3,9% nello stesso periodo.

Quindi, il fondo è un ottimo strumento per beneficiare delle fasi di rialzo subendo in maniera limitata i momenti di volatilità del mercato.

Il grafico 1 ci aiuta a capire come il fondo partecipa alle fasi di crescita (Up capture ratio) e a quelle di ribasso dei mercati (Down capture ratio) rispetto alla sua categoria Morningstar.2

Fonte: AXA IM, Morningstar al 30/06/2018, AWF Global Optimal Income A Euro al netto delle commissioni e EAA Fund EUR Flexible Allocation – Global vs. 50% MSCI ACWI (EUR) + 50% BbgBarc Global Aggr TR Hdg (EUR)

In altre parole, durante le fasi rialziste otteniamo migliori risultati rispetto al mercato e alla nostra categoria, mentre siamo meno impattati nei momenti in cui il mercato ha un trend ribassista. Questo accade sia su un orizzonte di breve termine (1 anno) che sul lungo (5 anni).

 

Come abbiamo ottenuto questa performance

I fattori che hanno contribuito a questa performance, oltre alla gestione tattica dei rischi, sono l’allocazione alle classi d’attivo, la gestione attiva delle valute e la selezione titoli.

L’obiettivo è di avere un’esposizione dinamica ai mercati azionari, limitando le perdite attraverso una combinazione di diverse fonti di reddito e di strategie attive di mitigazione dei rischi.


1 – rappresentati dall’indice MSCI ACWI 100% hedged to EUR Index TR Net solo a scopo illustrativo
2 – EAA Fund EUR Flexible Allocation – Global

 

La view del gestore

“Le prospettive sugli utili aziendali negli USA sono rosee, quindi cercheremo di sovrappesare il segmento azionario in questo mercato, mentre restiamo sottopesati sulle obbligazioni governative core nell’’Eurozona e continuiamo a mantenere un’esposizione lunga sui breakeven d’inflazione.
Nel caso di una nuova escalation nelle tensioni commerciali Europa-Stati Uniti, il segmento azionario UE è quello più esposto, dunque sempre più a rischio nel caso di interruzioni della catena dell’offerta mondiale e ripercussioni sulla fiducia delle aziende. Abbiamo quindi ridotto la nostra esposizione sui titoli azionari dell’Eurozona.”

Serge Pizem, Head of multi-asset investments, AXA Investment Managers

 

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *