Informazione Importante

Benvenuto/a nel Financial Lab di AXA Investment Managers

Un blog dedicato a promotori finanziari, consulenti finanziari autonomi e a private banker, dove trovare i nostri market insights, l’asset allocation del nostro team di Ricerca e Strategia di Investimento, le view dei nostri gestori, e molto altro.

Per una sintesi della settimana, iscriviti alla nostra newsletter!

Disclaimer
IL CONTENUTO DI QUESTO SITO NON COSTITUISCE OFFERTA, RACCOMANDAZIONE NÉ SOLLECITAZIONE ALL’ACQUISTO O ALLA VENDITA DI SPECIFICI STRUMENTI FINANZIARI MA HA FINALITÀ UNICAMENTE INFORMATIVA. L’ACCESSO A QUESTO BLOG, È RISERVATO ESCLUSIVAMENTE A INTERMEDIARI, CONSULENTI FINANZIARI AUTONOMI E INVESTITORI PROFESSIONALI.
Cliccando su “Accetto”, l’utente dichiara di rivestire una delle predette qualifiche, come definite e disciplinate dalla normativa tempo per tempo vigente.
Prima dell’adesione, l’investitore deve prendere visione del Prospetto e del KIID, disponibili sul sito www.axa-im.it.

 

Il sito contiene informazioni non appropriate per i clienti al dettaglio, in quanto potrebbero non consentire un’adeguata comprensione di tutti i profili connessi all’investimento.
E’ responsabilità del soggetto che accede alla presente sito verificare la propria qualità di intermediario, consulente finanziario autonomo o di cliente professionale. AXA Investment Managers non potrà essere ritenuta responsabile per accessi al presente sito da parte di soggetti diversi dalle categorie sopra indicate.
L’accesso al sito è considerato, da AXA Investment Managers, un atto consapevole, spontaneo e autonomo.
Alla prossima visita del presente sito, non apparirà più questa pagina. Tale funzionalità richiede l’utilizzo di cookies.

****
Informazioni importanti relativamente ai cookies:
Questo sito web utilizza cookies per raccogliere informazioni su come i visitatori utilizzano il sito. E’ possibile abilitare o disabilitare i cookies modificando le impostazioni del proprio browser. E’ possibile scoprire come effettuare tale modifica e trovare altre informazioni sui cookies nella sezione avvertenze legali.

Torna su

AXA WF Framlington Italy: il mercato italiano ritrova impeto

A giugno, con i tassi a lungo in forte ribasso, i mercati azionari hanno ritrovato la spinta, sostenuti dalla prospettiva di politiche monetarie accomodanti e di un calo delle tensioni tra Stati Uniti e Cina.

Il Ftse Italia All Share NT ha messo a segno un rimbalzo del 6,94%. Se in un contesto di rallentamento dell’attività economica e di ribasso dei tassi è logico che il settore dei servizi alla collettività sia uno dei principali beneficiari, lo stesso non si può dire dei settori più ciclici (consumo durevole, industria) che, contrariamente a tutte le attese, sono avanzati notevolmente, sulla spinta di un allentamento delle tensioni commerciali tra Cina e US.

Portafoglio riequilibrato

In questo contesto, il fondo ha messo a segno un progresso simile a quello del mercato, a +6,83% sulla parte A EUR. La selezione titoli non ha potuto compensare la sottoesposizione del fondo al settore delle utilities, grande beneficiario del rally.

A giugno abbiamo alleggerito l’esposizione a Ferrari e Campari, i cui recenti rialzi hanno ridotto il loro potenziale d’apprezzamento. Al contrario, abbiamo rafforzato la nostra posizione su Enel, che in questo contesto di tassi bassi destinati a perdurare offre ancora un margine di apprezzamento. Un approccio tattico che ci permetta di avere un portafoglio ben bilanciato è importante in un contesto incerto. Per questo abbiamo riacquistato quote di Enel e siamo rimasti esposti sulle banche solide, dopo avere disinvestito da quelle non ritenute solide.

 

 

Approccio tattico per far fronte a una possibile fase di volatilità

Nelle prossime settimane, le pubblicazioni e i commenti dei risultati semestrali costituiranno certamente un importante strumento per misurare l’ampiezza del rallentamento della crescita, già osservato attraverso i recenti dati macroeconomici. Troppi dati deludenti potrebbero convincere le banche centrali della necessità di mantenere le loro politiche di tassi bassi.

I mercati azionari potrebbero conoscere una fase di volatilità visto il posizionamento consensuale degli investitori, come dimostrato dalle valorizzazioni. Il mercato in questo momento è molto polarizzato: gli investitori hanno preso le distanze dagli stessi settori (bancario, auto e telecom), mentre sono long su altri, come tecnologia, consumo di base e utilities. Di conseguenza, è molto probabile che qualunque dato significativo possa portare ad un aggiustamento di questo posizionamento. E questo potrebbe portare volatilità.

Se il livello di valorizzazione attuale del mercato può sembrare ragionevole, in realtà le società che offrono visibilità e crescita sono attualmente scambiate a un tasso storicamente elevato mentre altri settori, come quello bancario, o quello dell’auto, sono stati raramente cosi a buon mercato.

In conclusione, in un contesto tanto incerto, conviene mantenere un buon equilibrio nel portafoglio e prendere in considerazione non soltanto la qualità delle imprese, ma al tempo stesso il posizionamento degli investitori.

 

 

 

Scopri il fondo

 

Gilles-Guibout

Gilles Guibout

Gestore del fondo
PIR AXA WF Framlington Italy

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *